Mce Meeting: Assolombarda e le priorità per la mobilità delle persone (la bici c’è!)

Mce (Mobility conference exhibition) Meeting è un evento organizzato da Assolombarda per parlare delle proposte delle imprese per la mobilità dell’area milanese: migliorare i servizi di mobilità alle persone nell’area milanese, con particolare riferimento a quelle aerea, ferroviaria e del trasporto pubblico locale

Questa mattina ho partecipato alla prima giornata della Mobility conference exhibition (Mce Meeting), devo dire con qualche pregiudizio: credevo avrei sentito altro, mi immaginavo un mondo delle imprese del tutto schiacciato sui temi della mobilità su gomma. Chissà perché: appunto, un pregiudizio.

Sono quindi rimasto particolarmente colpito nel trovarmi invece ad ascoltare proposte e temi che hanno parlato tantissimo di sostenibilità, di ambiente e di esigenze delle persone. Ho ascoltato interventi che avrebbero potuto essere collocati in una conferenza sull’ambiente lombardo.

Questa l’agenda della giornata e i relatori, così da capire subito il contesto:

10.00 Saluti di apertura
Carlo Bonomi Presidente Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza
Carlo Sangalli Presidente Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi
Giuseppe Sala Sindaco Città Metropolitana di Milano
10.30 Relazioni di inquadramento
Mario Castaldo Presidente Gruppo Trasporti, Logistica e Infrastrutture Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza “Proposte per migliorare la mobilità delle persone nell’area milanese”
Roberto Zucchetti Economista Gruppo CLAS “Best practice internazionali per la mobilità delle persone”
11.00 Tavola rotonda
Umberto Benezzoli Direttore Generale Gruppo FNM
Luca Bianchi Presidente ATM
Alberto Cazzani Presidente ANAV Lombardia
Pietro Modiano Presidente Gruppo SEA
Silvia Maria Rovere Presidente Assoimmobiliare
Umberto Regalia Presidente Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale del bacino di Milano, Monza e Brianza, Lodi e Pavia
Pierluigi Coppola Esperto della Struttura tecnica di missione per l’indirizzo strategico, lo sviluppo delle infrastrutture e l’Alta sorveglianza Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
12.15 Intervento
Arianna Censi Vice Sindaca Città Metropolitana di Milano
12.30 Conclusioni
Giuseppe Fontana Vice Presidente Infrastrutture per la logistica e Trasporti Assolombarda Confindustria Milano Monza e Brianza

Modera i lavori
Luca Orlando Inviato de Il Sole 24 Ore

Qui in fondo ci sono i tweet più significativi pubblicati durante l’evento, che danno un quadro molto preciso dei temi e degli interventi.

Vorrei però sottolineare due elementi:

  • In una conferenza dove si parlava di traporto aereo e di aeroporti, di treni, infrastrutture, di trasporto pubblico locale, perfino di porti e di grandi corridoi internazionali, ecco in questo contesto c’erano anche le biciclette.  Sotto forma di bike sharing, ma c’erano. Le biciclette sono un pezzo della dieta di mobilità. Conto che l’anno prossimo tra gli invitati ci sia anche qualcuno che parla di mobilità ciclistica, ma intanto il punto di partenza è assai interessante.
  • Favorire la ciclabilità contribuisce ad alleggerire la pressione sul trasporto pubblico locale, tanto che il bike sharing è stato citato come concorrente a un percorso tipico da “tre fermate di tram”.

Io ho preso i seguenti appunti:

  • Carlo Bonomi
    Obiettivo: un territorio vivibile, ecosostenibile, attrattivo. Territorio deve avere un’idea di sviluppo sostenibile. Lanciamo una sfida al 2030: un’opportunità di vivere bene.
  • Carlo Sangalli
    Puntare su infrastrutture è investimento per la nostra città. Milano: alto livello di congestione del traffico, con alti svantaggi dal punto di vista economico. Rilanciare le grandi reti transeuropee plurimodali, i grandi corridoi, sfruttando le diverse tipologie di trasporto per rendere più fluida la mobilità.
  • Arianna Censi
    Chi vive a Milano può fare a meno di automobile, chi abita fuori Milano no: il senso della città metropolitana è fare in modo che tutti possano farne a meno. Tutti abbiamo esigenza: vivere in un posto migliore.

Domani (14 marzo) tocca a MCE 4X4 MUOVERSI NEL FUTURO CON LE STARTUP.


 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *